Da Rovereto al Garda in ciclabile

Come si raggiunge in bici il Garda Trentino partendo dalla Vallagarina?

Attraverso la pista ciclabile. In Vallagarina si trova la “ciclopista del Sole” che dal Passo del Brennero porta a Verona. A Rovereto, in ciclabile, dopo aver attraversato in ciclabile il ponte di ferro, si prosegue seguendo le indicazioni per la pista ciclabile. Con il fiume alla vostra sinistra, dopo un tratto rettilineo, si gira a destra, si percorre un tratto pianeggiante e poi una salita che vi porterà vicino alla strada statale che da Rovereto porta al Garda, tenete la sinistra e seguite le indicazioni della pista ciclabile. All’incrocio, girate a sinistra, al semaforo andate diritti e oltrepassato l’incrocio con indicazioni per Brentonico Monte Baldo, alla vostra sinistra a bordo strada trovate le indicazioni per la pista ciclabile. Per un breve tratto la ciclabile costeggia la strada, poi la si abbandona e dopo un tratto promiscuo con strada secondaria inizia la pista ciclabile. Da questo punto fino all’abitato di Loppio la pista ciclabile è condivisa con i proprietari dei fondi agricoli, quindi è facile trovare trattori o macchine, soprattutto nel periodo della raccolta dell’uva. A Loppio, dopo aver affrontato un breve sottopasso alla vostra destra trovate una bella chiesa e subito dopo una fontana. Si prosegue, per un tratto costeggerete l’alveo dell’ex lago di Loppio. Si pedala immersi nel bosco, proprio bello, si affronta una salita e si tiene la destra, breve tratto pianeggiante e poi strappo in salita che vi porta al passo di San Giovanni, 287m. Ultima asperità della pedalata, ora è tutta discesa, attraverso le campagne si raggiunge l’abitato di Nago, si attraversa il centro cittadino molto scenico per poi prendere la “vecchia Nago”, la strada vecchia che conduceva da Nago a Torbole. La strada è ripida, quindi procedete con velocità moderata, scendendo vi troverete davanti a voi lo scenario stupendo del lago di Garda. Fermatevi a scattare una foto. La ciclabile termina a Torbole, esattamente in piazza Goethe. L’itinerario presenta partendo da Rovereto in direzione Garda solo la breve asperità del passo S. Giovanni. Il ritorno dal Garda a Rovereto è impegnativo, soprattutto il tratto che da Torbole porta a Nago, il tratto da Nago al Passo S. Giovanni non è così impegnativo come il primo tratto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...