Le colline di Lavis in bicicletta – cicloturismo

Partiamo da Lavis, esattamente dalla rotonda tra via Giacomo Matteotti e Via Giuseppe Clementi. Giriamo a destra e saliamo su Via dei Colli. Si sale agilmente tra le case dell’abitato. Giunti allo stop, giriamo a sinistra. Ci troviamo sulla SS 612. Scendiamo per un breve tratto, quindi svoltiamo a destra. Ci troviamo in Via Furli. Si sale su fondo asfaltato ben curato, alla vostra destra trovate alcune case mentre sotto di voi vigneti. Terminata la salita, si tiene a sinistra di fronte a voi un favoloso portale. La strada che prendete ora è costeggiata da 2 muri realizzati con sassi a vista, molto antichi. Sopra e sotto di voi, mentre pedalate trovate vigneti pregiati che producono vini molto famosi e noti non solo nella nostra regione. Si affronta un tratto pianeggiante per poi scendere. Alla vostra destra un grazioso capitello. Si scende e ci manteniamo sempre sulla medesima strada fino a giungere sulla SP131. Alla vostra sinistra si trova l’abitato di Pressano. Allo stop svoltiamo a destra, affrontiamo un tratto pianeggiante quindi s’inizia a salire, ci troviamo sulla SP131 o detta anche la Strada del Vino, facile capire il motivo del nome. La strada è in salita, salita da affrontare con agilità quindi affrontatela con rapporti agili per salvare la gamba. La strada è un continuo alternarsi di tratti pianeggianti, discese e pochi tratti pianeggianti, il tutto immersi nei vigneti con un panorama sottostante unico nel suo genere. Trovate lungo la strada masi isolati e cantine vini molto famose, vi consiglio quando potete di fermarvi a fare una visita e assaporare i vini della zona. Proseguendo arrivate ad uno stop, dove si gira a sinistra e si scende, andando a destra si sale direzione Valle di Cembra, zona famosa per aver dato i natali a Francesco Moser e a Gilberto Simoni. Scendiamo e ci troviamo sulla Sp 58. Scendiamo e ci manteniamo sempre sulla strada principale, dalle colline si arriva verso la pianura. Scendendo possiamo ammirare i vigneti ben curati. Stiamo per arrivare a San Michele all’Adige. Sulla strada alla vostra destra potete vedere l’istituto agrario di San Michele e subito dopo sempre a destra il Museo Provinciale Usi e Costumi della Gente Trentina. Quest’ultimo merita una visita. Giunti alla rotonda, alla vostra sinistra trovate il supermarket e a lato si trova il percorso pedonale e ciclabile. Il percorso costeggia la strada statale ad un piano sottostante per poi attraversarla con un sottopasso ciclabile e pedonale, quindi si gira a sinistra. Si risale al livello della strada statale per poi girare a destra e attraversare il ponte ciclabile pedonale che scavalca il fiume Adige. Terminato il ponte giriamo a sinistra e ci troviamo sulla pista ciclabile. Scendiamo direzione sud. La pista ciclabile costeggia il fiume Adige. In fretta ci troviamo a Nave San Rocco. La ciclabile termina pedaliamo per un breve tratto su strada con ciclabile promiscua, quindi allo stop giriamo a sinistra e dopo il ponte, subito a destra. Scendiamo e percorriamo un tratto promiscuo tra strada e ciclabile per poi riprendere a pedalare su pista ciclabile dedicata. Scendiamo e ci manteniamo sempre sulla pista ciclabile, raggiungiamo in fretta la zona del biotopo del Torrente Avisio. Costeggiamo il biotopo, finisce la pista ciclabile dedicata e ci troviamo a pedalare su strada asfaltata e siamo in Via Lungo Avisio. Prima di giungere allo stop, troviamo un tratto pedonale che passa sotto il ponte, scendiamo e spingiamo la bici. Risaliamo e ci troviamo in Via Orti, prendiamo la prima a sinistra via Giuseppe Garibaldi quindi la seconda a destra in Via Alcide Degasperi quindi a destra e la seconda a sinistra Via Zanella. Allo stop a sinistra eccoci in via Giacomo Matteotti. Arriviamo in fondo alla strada e ci troviamo alla rotonda da dove siamo partiti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...