Quarta tappa – Arco Rifugio Altissimo – Garda Trek

Parto da Arco al mattino presto, mi aspettano 2000 metri di dislivello. Conosco bene il percorso ma voglio godermi l’itinerario con calma. Parto dal centro di Arco prendo un caffè al bar vicino alla Chiesa Collegiata. Attraverso il centro e mi dirigo verso il campo sportivo, prendo la pista ciclabile direzione nord, attraverso il fiume Sarca con una bellissima passerella. Al termine della pista ciclabile svolto a destra e cammino direzione Pratosaiano. Arrivo nella piccola frazione quindi mi tengo a sinistra del paese e giungo nella zona della “maza” vicino alla discarica. Prendo la vecchia strada sterrata che conduce a Nago. Si ha un panorama davvero unico sul lago che panorama. A Nago seguo i cartelli per il Monte Baldo. Salgo seguendo i cartelli e cammino ora su sentieri ben curati. Presto solo attenzione ai bikers che scendono dal Baldo. Arrivo al Monte Varagna e cammino lungo il sentiero 601. Lo conosco bene al Rifugio Altissimo ci salgo da anni e conosco bene Danny il gestore del rifugio che starà in questo bellissimo posto fino al 30 Aprile 2017. Affronto l’ultimo tratto camminando su sassi e ghiaia e vedo a lato della valletta a destra la sagoma del Rifugio. Arrivo al Rifugio e salgo dietro dove trovo la croce di vetta e un panorama che lascia la bocca aperta. Un panorma a 360°. Bella tappa.