Dosso dei Roveri – mountain bike

Partiamo dal bar Mecki a Torbole, caffè brioches e si parte direzione centro, alla rotonda giriamo a destra e seguiamo le indicazioni per Malcesine. Cento metri dopo la curva a sinistra giriamo a sinistra e entriamo in piazza Goethe, quì seguiamo le indicazioni per le “busatte”. Si sale breve strappo per poi pedalare agilmente tra gli ulivi con vista sulla sottostante Torbole e sul lago di Garda. Giunti al parco delle “busatte” si prende a sinistra la strada cementata che conduce al dos del Tenin poco sopra l’abitato di Nago. Raggiunto il capitello votivo si gira a sinistra. Ora si sale su fondo asfaltato sulla strada che conduce al monte Baldo. Si sale e si ha quasi sempre la visuale sul lago, si trova salendo cartelli esplicativi della zona del Baldo con falesie e itinerari mountain bike. Si raggiunge Malga Zures e si prosegue, quindi prima di raggiungere i ripetitori e le antenne di Dos Casina si tiene la destra e si prende la strada forestale. Si passa la stanga e si affronta un tratto pianeggiante per poi riprendere a salire fino a raggiungere un bivio dove si tiene la sinistra. Si prosegue quindi si prende a scendere. Il primo tratto che affronterete è molto tecnico quindi prestate particolare attenzione e se non siete sicuri scendete a piedi. Si raggiunge il Dosso dei Roveri, merita sicuramente una sosta per ammirare il panorama che è tra uno dei più belli della zona del lago di Garda. Si riprende a scendere fino a raggiungere una costruzione che si trova esattamente a Dosso Spirano. Da questo punto in giù il fondo del percorso cambia, si lascia un terreno sassoso smosso con un fondo compatto e veloce per poi pedalare nell’ultima parte su fondo cementato e asfaltato. Siamo a Navene. Giriamo a destra. Ci troviamo sulla strada statale quindi pedalate in fila indiana e munitevi di luci anteriori e posteriori e del giubbotto rifrangente che serve per poter attraversare le gallerie che si trovano in questo tratto. Siamo a Torbole alla rotonda seguiamo le indicazioni per Riva del Garda, si prosegue e quindi attraversato il fiume Sarca, il Mecki si trova alla vostra destra. Eccoci arrivati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...