Riva Pregasina Riva – mountain bike

L’itinerario in mountain bike vi porterà fino a Pregasina. Il percorso si svolge sia all’andata che al ritorno sullo stesso percorso. Si parte da Riva del Garda da piazza III Novembre, con la torre Apponale alla vostra sinistra, si percorre il lungo lago direzione Sud. Pedalando, potete vedere alla vostra destra il Bastione e sopra la chiesetta di Santa Barbara. Si pedala ora sulla strada principale che conduce a Limone, prima della galleria, si gira a destra, si sale, quindi si tiene la sinistra. Inizia la strada del “ponale”, fino ad anni fa era l’unica strada d’accesso per arrivare in valle di Ledro, ora la valle di Ledro si raggiunge con una comoda galleria. Si sale la “ponale” è un percorso molto famoso, una strada scavata nella roccia con a destra la parete della roccia, alla vostra sinistra il lago, davvero singolare come scenario. Si sale, prima della prima galleria potete girare a sinistra e arrivate al “belvedere degli innamorati”, balconcino a picco sul lago, dove si ha un panorama a 360° sul Garda Trentino. Si riprende a pedalare il fondo è sterrato e asfaltato nelle gallerie. Salendo affronterete alcune galleria asfaltate, vi renderete conto della larghezza della sede stradale per immaginare com’era la strada aperta al traffico. Si sale ancora si trovano sul percorso alcune testimonianze della guerra e una piccola fontana sulla destra a lato di una casa. Lo sterrato termina, si prosegue diritti fino a giungere ad un bivio dove si gira a sinistra. La strada per un breve tratto è pianeggiante, si attraversa un ponte sul torrente “ponale”, torrente che esce dal lago di Ledro e sfocia nel lago di Garda. Si sale su fondo asfaltato, tra curve e controcurve, con punti panoramici sul lago di Garda, tratti rettilinei e curve a gomito ci fanno arrivare sulla strada principale che porta a Pregasina. Anche questo tratto percorso in bici dal bivio a questo punto, prima della galleria era l’unica via d’accesso all’abitato di Pregasina. Si gira a sinistra e dopo pochi metri a sinistra si trova una piazzetta con una statua, Regina Mundi. Da lì il panorama non serve esser descritto, basta guardarlo per innamorarsi e per capire dove ci troviamo. Si riparte e si sale su fondo asfaltato, fate attenzione alle macchine quindi mantenetevi a destra e pedalate in fila indiana. Fata particolare attenzione quando scendete. In centro alla piccola frazione trovate sulla destra l’hotel Panorama da dove avete una visuale sulla zona sottostante che merita ma soprattutto merita sedersi ed assaporare i piatti tipici della tradizione. Per ritornare a Riva il percorso è quello fatto all’andata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...