San Giovanni al Monte – mountain bike

Il giro di San Giovanni è un must per i bikers che soggiornano sul Garda. Si parte da Arco e si seguono le indicazioni per l’ospedale civile, si prosegue e ci si mantiene sempre sulla strada principale, si affronta un brevissimo strappo per poi girare a destra seguendo le indicazioni per San Giovanni. Attraversiamo Varignano e iniziamo a pedalare con una bella salita, il primo tratto con pendenze che si fanno sentire, quindi rapporti agili e si sale. Su di una curva a destra si ha una visuale unica sul lago sottostante, merita una foto. Si riprende a salire e si raggiunge la frazione di Padaro dove potete trovare una fontana. Si riprende la salita ora con pendenze più abbordabili si passa la località di Mandrea e si sale ancora fino ad arrivare in località San Giovanni al Monte. Alla vostra sinistra una graziosa chiesetta e subito dopo, a sinistra il rifugio malga San Giovanni. Merita una sosta per assaporare i prodotti della tradizione trentina. Dopo la sosta si prosegue sempre sulla strada principale, dopo alcuni tornanti si arriva ad alcune case, si tiene la sinistra. Ora si pedala su fondo sterrato. Si seguono le indicazioni per Tenno San Pietro. Si affronta un tratto pianeggiante per poi salire lievemente fino ad arrivare ad una zona con dei prati con sullo sfondo alla vostra destra del Brenta. Si continua a pedalare, si sale per poi scendere e siamo in località Gorghi, si tiene la destra. Quì trovate a sinistra una fontana. Si scende su fondo sterrato ben compatto si segue sempre la strada principale in alcuni tratti la strada è cementata, la discesa termina si comincia a salire su fondo sterrato per poi riprendere l’asfalto. Si pedala fino ad arrivare nella zona del Rifugio San Pietro, dove potete arrivarci seguendo i cartelli. Si scende, ora su fondo asfaltato con una discesa decisa e si raggiunge la frazione di Calvola, quindi si prosegue e si arriva a Canale. Canale merita una visita è uno dei borghi medioevali di’Italia. Risaliti in sella si arriva allo stop e si gira a sinistra, prima della chiesa di Ville del Monte che trovate alla vostra destra, si gira a destra e quindi a sinistra. Si scende ora su fondo sterrato ben compatto e veloce e vi troverete in fretta a Tenno. Si riprende a pedalare sulla strada principale asfaltata, si attraversa Tenno, vi consiglio di fermarvi a mangiare a Tenno all’ Albergo Bar Ristorante Castello di Frizzi dove potete assaggiare il piatto tipico della zona la “carne salada”. Risaliti in sella, si effettua la curva a sinistra quindi si seguono i cartelli dell’Anello Garda Sarca. Dopo un tratto asfaltato si scende su fondo sterrato lungo il “senter del Pil”, molto bello e divertente. Si arriva in località Volta di No, quì dopo un breve tratto su asfalto si gira a sinistra, sempre seguendo i cartelli dell’anello M&GB, si scende per un breve tratto su asfalto per poi scendere su fondo sterrato cementato immersi negli ulivi. Panorama davvero suggestivo. La strada termina su un tratto di strada fatto all’andata, quindi non dovete far altro che seguire al contrario l’itinerario fatto all’andata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...